SCATTA L’OBBLIGO DI ETICHETTATURA AMBIENTALE DAL 1 GENNAIO 2022

L’11 settembre 2020 era stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legislativo 3 settembre 2020, n. 116, che recepiva la direttiva UE 2018/851 sui rifiuti, e la direttiva (UE) 2018/852 relativa agli imballaggi e ai rifiuti di imballaggio.
Il nuovo decreto ha apportato importanti modifiche, introducendo l’OBBLIGO di ETICHETTATURA AMBIENTALE per tutti gli imballaggi immessi al consumo in Italia.

Cosa c’è da sapere sulla nuova Etichettatura ambientale
Prima di tutto che la misura non è retroattiva, per cui il materiale presente a magazzino si può utilizzare fino ad esaurimento.
L’obbligo è in capo al produttore e sono previste sanzioni importanti se risulta disatteso.

Cosa dice esattamente la nuova direttiva relativa agli imballaggi e ai rifiuti di imballaggio
Il Decreto legislativo 3 settembre 2020, n. 152 è un provvedimento che definisce i criteri di marcatura degli imballaggi e riconduce la responsabilità al produttore, individuato in colui che produce l’oggetto destinato a contenere merci di qualsiasi natura.

  • Tutti gli imballaggi immessi al consumo in Italia devono obbligatoriamente riportare la codifica identificativa del materiale di imballaggio secondo la Decisione 129/97/CE.
  • In caso di imballaggi composti da più elementi per cui sia prevista una marcatura riassuntiva su uno degli stessi (es. informazioni sul cartoncino), se questi elementi sono suddivisibili senza un intervento meccanico, ognuno degli elementi deve essere marcato con le proprie informazioni.
  • Nel caso di imballaggi destinati al consumatore finale, è obbligatorio fornire anche le indicazioni sulla raccolta.

Si suggerisce di indicare la formula “Raccolta + famiglia di materiale” oppure di esplicitare la famiglia di materiale accompagnata dalla voce “Raccolta differenziata”, e di invitare il consumatore a verificare le disposizioni del proprio Comune.
Tutte le altre informazioni aggiuntive sono volontariamente applicabili.

Per ulteriori approfondimenti visita il seguente sito: LINK

Per supportare le aziende nell’adempimento dei nuovi obblighi, NUOVA PLASTILINE è sempre aggiornata sulle nuove disposizioni.  

Siamo i migliori alleati del tuo packaging, bello, resistente e… assolutamente a norma di Legge!

Hai bisogno di un preventivo o di ulteriori informazioni? Vai direttamente alla pagina CONTATTI e scrivici. 
Ti risponderemo nel più breve tempo possibile.

Ultimi post

PUBBLICAZIONE AIUTI E SOVVENZIONI RICEVUTI

Soggetto beneficiario:

NUOVA PLASTILINE SRL
P.IVA 00689950988
C.F. 02140410172

ALTRI CONTRIBUTI COME DA REGISTRO NAZIONALE AIUTI DI STATO visita sito RNA

PUBBLICAZIONE AIUTI E SOVVENZIONI RICEVUTI

SOGGETTO BENEFICIARIO:

NUOVA PLASTILINE SRL
P.IVA 00689950988
C.F. 02140410172

Ente che ha concesso l’agevolazione
Agenzia delle Entrate
Tipologia agevolazione
CREDITO SANIFICAZIONE E DPI (ART. 125 DL 34-2020)
Anno di riferimento
2020 
Data dell’ultimo movimento
14/12/2020
Credito Concesso (A)
862,00 €

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue